Cansino Coronavirus vaccino

La Cina concede il suo primo brevetto di vaccino covid a CanSino: Rapporto

  • Il candidato vaccino covido di CanSino è stato il primo in Cina a passare alla sperimentazione umana a marzo
  • È il primo brevetto di vaccino COVID-19 concesso dalla Cina

Il produttore cinese di vaccini CanSino Biologics Inc ha ottenuto l’approvazione del brevetto da Pechino per il suo candidato vaccino COVID-19 Ad5-nCOV, secondo People’s Daily, citando documenti del regolatore della proprietà intellettuale del paese. Il brevetto è stato presentato per domanda il 18 marzo ed è stato approvato l’11 agosto, afferma il rapporto. È il primo brevetto di vaccino COVID-19 concesso dalla Cina.

Cansino Coronavirus vaccino
Cansino Coronavirus vaccino

L’11 agosto, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che la Russia aveva vinto la corsa globale per approvare un vaccino covid. La Russia ha detto che le prime partite del suo vaccino “Sputnik” erano state prodotte e saranno fornite agli operatori sanitari su base volontaria.

Il vaccino cinese CanSino utilizza un virus del raffreddore comune modificato per trasportare materiale genetico dal nuovo coronavirus nel corpo umano, un metodo utilizzato anche dal vaccino Oxford / AstraZeneca.
Entrambi i vaccini hanno suscitato risposte immunitarie anticorpali e delle cellule T e nessuno dei due ha provocato effetti collaterali gravi nei primi studi. I linfociti T sono una componente importante dell’attacco del sistema immunitario contro invasori stranieri, come i virus.

I risultati di entrambi gli studi sono stati pubblicati sulla rivista medica The Lancet.
I rapporti affermano che il vaccino covid di CanSino ha già ricevuto il via libera per essere utilizzato dalle forze armate cinesi nonostante non sia ancora sottoposto al tipo di test su larga scala necessario per dimostrare la sua capacità di prevenire l’infezione.

Il candidato vaccino di CanSino è stato il primo in Cina a passare alla sperimentazione umana a marzo, ma altri potenziali vaccini sviluppati da Sinovac Biotech e un’unità del China National Pharmaceutical Group (Sinopharm) sono già stati approvati per le sperimentazioni di fase III all’estero.

L’Arabia Saudita ha detto questo mese che prevede di iniziare gli studi clinici di Fase III per il vaccino CanSino. CanSino ha detto che è anche in trattative con Brasile e Cile per lanciare sperimentazioni di Fase III in quei paesi.

L’Arabia Saudita prevede di testare il vaccino insieme a un placebo su 5.000 volontari e sta attualmente preparando sperimentazioni nelle città di Riyadh, Dammam e La Mecca, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa statale saudita SPA.

(Con input dell’agenzia)

Lascia un commento